Metodo di studio


Avere un metodo di studio, significa aiutare i bambini a fare da soli
Maria Montessori

Accade spesso che i risultati scolastici non siano rappresentativi dell’impegno e delle ore passate a studiare. Da qui si innesca un calo non solo della motivazione, ma anche un turbamento nell’autostima.

Il metodo di studio potrebbe rappresentare uno dei principali motivi di inefficacia scolastica. Avere un metodo di studio non significa necessariamente applicarlo nel modo migliore: un buon metodo di studio presuppone in primis una buona conoscenza delle proprie potenzialità senza la quale non si potrebbero attivare le strategie giuste per raggiungere gli obiettivi prefissati con la maggiore efficacia e il minore sforzo possibile.
E’ vero che l’impegno e la motivazione sono fondamentali per il rendimento scolastico, ma sono altamente influenzati dai fattori esterni (ad esempio i voti e il giudizio che si riceve). Il metodo di studio, invece, una volta che è stato acquisito dallo studente, è intrisicamente soddisfacente in quanto permette al ragazzo di percepire nella sua mente la sicurezza delle informazioni necessarie per sottoporsi ad eventuali prove scolastiche; tutto ciò aumenta la sua sicurezza e la performance alla prova.

Lo studio della Dott.ssa Santella, effettua interventi psico-educativi mirati a migliorare l’autostima e la gestione dell’ansia da prestazione permettendo di sviluppare un metodo di studio adeguato alla persona e agli obiettivi che vuole raggiungere.